22 settembre 2017

"Mentre…" Filo diretto con il mondo

“Good morning, Nairobi!”. “Good morning, Rome!”. Il filo diretto con l’Africa è la chicca di “Mentre”, la novità editoriale di TV 2000 in onda dal lunedì al venerdì: in diretta dalle ore 15 alle ore 16; e in replica in seconda serata alle ore 22,40 (il venerdì alle ore 22,50).

In particolare, ogni giorno sono previsti quattro collegamenti web-cam: dal mondo delle missioni e dell’impegno laico. E proprio attraverso la web-cam, “Mentre” apre una finestra su persone che nella contemporaneità raccontino il loro quotidiano: “mentre” Massimiliano in Bolivia aiuta una cooperativa a produrre mobili dopo aver lasciato la toga di avvocato a Foggia, la Missionaria dell’Immacolata suor Silvia in Brasile porta avanti una fabbrica di pannolini per ridare speranza alle donne delle favelas; “mentre” Emma, disabile, a Lamezia Terme (Catanzaro) promuove progetti di legalità, Salvatore tutti giorni a Capranica (Viterbo) apre la scuola di musica Juppiter per offrire percorsi di creatività riscoprendo i gesti semplici. L’idea di fondo, che ha raccolto l’interesse anche della Fondazione Missio, “è quella di offrire, una piazza mediatica in cui possano confluire esperienze significative attraverso i cosiddetti new media”, sottolinea Stefano De Martis, direttore dell’informazione di TV 2000 e Radio Inblu.

Dunque, ogni giorno racconti di vita per far emergere non solo cosa stanno facendo e per conto di chi lo stanno facendo, ma soprattutto il perché delle scelte che si rinnovano giorno dopo giorno. In particolare dall’Africa, i frammenti di umanità saranno raccontati dalla sede del “New People Media Center” dei Missionari Comboniani a Nairobi, in Kenya, dove si avvicenderanno testimonianze di missionari e laici.

Nello studio di TV 2000, oltre al conduttore Maurizio Di Schino, sarà presente un “creativo” (scrittore, pittore, musicista, fumettista…) che aiuterà ad alimentare il dialogo interattivo, ma interpreterà i racconti anche attraverso la propria arte: con la tavolozza dei colori o con uno strumento musicale in studio, tanto per fare alcuni esempi.

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.