18 agosto 2018

Valutare la comunicazione

In che modo i media influenzano la corporate credibility di un’azienda? Che succede quando un attore sociale (azienda, politico, giornalista) è colpito da forme di “negativizzazione” della sua immagine? Quali strumenti hanno le pubbliche relazioni per ricostruire l’immagine aziendale o di un’istituzione? Come si può valutare la comunicazione?

Sono molti i metodi che si possono adottare, per lo più dipendenti dall’oggetto di studio. Proprio di questi metodi proviamo a discutere, a partire dal libro Assessing Communication, fra i primi in Italia ad approfondire questi temi. E lo facciamo anche con gli autori del metodo GRV.

Mercoledì 28 novembre, dalle 14.00 alle 15.30, un seminario sui metodi di valutazione della comunicazione. A partire dal recente volume Assessing Communication. Integrated Approaches in Political, Social and Business Context (LUISS University Press) si parlerà, fra l’altro dei metodi di analisi consolidati (EAV) e delle rivisitazioni più recenti (metodo GRV). Ne parliamo con alcuni esperti, creatori fra l’altro proprio del metodo “Glebb-Romoli Venturi”, e con i ricercatori del CMCS.

Partecipano:

  • Luca Glebb Miroglio, Partner e Presidente di Glebb & Metzger
  • Antonella Desiderio, Direttore Clienti di Glebb & Metzeger

e inoltre: Emiliana De Blasio, Enrico Gandolfi, Paolo Peverini, Elsa Pili, Mariacristina Sciannamblo, Donatella Selva, Noemi Trino. Presiede l’incontro: Michele Sorice.

Mercoledì 28 novembre, ore 14.00, aula 209
LUISS – Viale Romania, 32 – Roma
Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.