24 ottobre 2017

L’Open Government nel mondo: la survey dell’Oecd

51Cixxn0kFL

E’ stato pubblicato l’ultimo studio dell’Oecd in tema di Open Government: “Open Government: The global context and the way forward“. Attraverso una survey che ha coinvolto gli organi esecutivi di 54 paesi, l’Organizzazione ha stilato un rapporto sulle definizioni di Open Government adottate nel mondo, sulle modalità di promozione e di valutazione delle politiche di partecipazione, e sulle diverse iniziative di governo collaborativo.

Il questionario ha indagato otto aree tematiche:

  • l’esistenza di una strategia o una policy di Open Government
  • strumenti di monitoraggio e valutazione
  • coordinamento delle azioni di Open Government
  • comunicazione interna ed esterna
  • finanziamento e gestione dei fondi
  • risorse umane
  • snodi problematici nell’adozione di politiche di Open Government
  • presenza di una carta della partecipazione dei cittadini al policy cycle.

La seconda parte del questionario era volta ad approfondire quest’ultimo punto, ripetendo lo schema in otto aree.

La survey evidenzia in particolare l’assenza di una definizione condivisa di Open Government tra i diversi paesi, da cui dipende anche la difficoltà nell’elaborare strumenti di valutazione delle policies. Inoltre, i governi locali e subnazionali si rivelano i protagonisti dell’Open Government, in grado di attivare pratiche collaborative e di accogliere le istanze di partecipazione dei cittadini.

Il rapporto è consultabile gratuitamente on line a questo link.

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.